Elenco dei benefici delle piante

Elenco dei benefici per ogni pianta

In questa pagina, in continuo aggiornamento, verranno introdotti i vari benefici ottenibili dalle piante benefiche e officinali trattate su questo sito.

è possibile velocizzare la ricerca usando la funzione ” ricerca rapida” del tasto F3 della vostra tastiera.

Schiacciando il tasto F3, in alto alla pagina dovrebbe apparire una tendina, dove è possibile inserire solo la parola chiave come “diuretico, virale, decongestionante, ecc ecc”, trovando subito la corrispondenza cercata.

 

Lista Completa dei vari effetti per pianta:

Ovviamente in questa lista, verranno inseriti solo i benefici più evidenti.

Esempio: ogni frutto possiede anche una piccola quantità di antiossidanti, ma nella categoria “antiossidanti” verranno introdotti solo quelli con dosi significative.

Anche se molte piante presentano evidenti effetti anti cancerogeni, non verranno trattati in quanto un argomento fin troppo delicato.


Anti Acne (brufoli)

  • Amamelide – ha una proprietà astringente della pelle, che si rivela nel diminuire la grandezza dei pori, diminuendo l’ingresso di batteri.

Anti Anemica

  • Acerola – L’effetto anti-anemico è attuato dalla flora intestinale, stimolata nella produzione di acido folico aiuta il riassorbimento del ferro.
  • Alloro – grazie al suo altissimo contenuto in ferro.

Anti Batterico (Anti Settico)

  • Achillea – riduce l’incidenza delle varie infezioni
  • Aglio – riesce a ridurre determinati ceppi batterici, come quelli della candida; riduce anche i batteri responsabili dell’influenza, del raffreddore e della dissenteria.
  • Alloro – In test di laboratorio sui topi, si è dimostrata questa funzione anti batterica.
  • Aloe  – aiuta a diminuire i batteri della candida albicans, escherichia coli e stafilococco aureus.
  • Altea – ha un effetto evidente su determinati ceppi batterici chiamati gram-positivi.

Anti Colesterolo

  • Acerola – aumenta i livelli di colesterolo buono nel sangue.
  • Aglio – l’integratore a base di aglio secco, riduce i quantitativi di colesterolo LDL.

Anti Edemigena

Ananas –  aiuta a ridurre gli edemi nel post chirurgico, soprattutto a livello delle mucose.

Anti infiammatorio (anti ossidante)

  • Acai – grazie alla vitamina C.
  • Acerola – grazie all’enorme contenuto di vitamina C.
  • Achillea – Antinfiammatorio da poter applicare su tagli o lesioni localizzate; i suoi oli essenziali aiutano anche il tratto aereo.
  • Aglio – riduce il gonfiore e i dolori alle articolazioni se applicato sotto forma di pomata.
  • Alchechengi – grazie alla presenza di vitamine e flavonoidi antiossidanti.
  • Alloro – grazie alle sue vitamine, fra cui la C.
  • Aloe – grazie al contenuto in vitamina C e dell’amicoacido cisteina.
  • Amamelide – grazie al contenuto in flavonoidi, fenoli, tannini e acido gallico.
  • Ananas – grazie alla bromelina, aiuta a disinfiammare le articolazioni in caso di artriti; oltre che avere funzionalità anti ossidanti generali.

Anti Invecchiamento (anti rughe / anti age)

  • Acerola – grazie alla sinergia fra vitamina C, antiossidanti, zinco e rame; principali costituenti del collagene.
  • Achillea – uno studio scientifico afferma che un alta dose di achillea abbia ottimi effetti anti rughe.
  • Aloe – grazie al contenuto in prolina, il maggior costituente del collagene.

Anti Meteorismo

  • Alloro – il suo contenuto in oli essenziali aiuta a ridurre i gas intestinali.

Anti Spasmodico (anti dissenteria / anti diarroica)

  • Achillea – grazie ai suoi composti rallenta leggermente la peristalsi intestinale.
  • Alchechengi – possiede molti tannini, che riduce i liquidi a livello intestinale.
  • Amamelide – grazie al contenuto in tannini, che riduce i liquidi intestinali.

Anti Stress

  • Acai – grazie alla sua funzione adattogena.
  • Alloro – ha una blanda azione sedativa.

Anti Virale

  • Aglio – inibisce l’espansione del virus dell’herpes.
  • Aloe – agisce contro alcuni virus, fra cui quelli del morbillo, dell’herpes simplex e dell’HPV1.
  • Amamelide – si sono dimostrati in laboratorio effetti antivirali nei confronti del papilloma virus HPV e dell’herpes simplex 1.

Afrodisiaco

  • Aglio – grazie alla presenza di allicina, aumenta il flusso sanguigno e la vascolarizzazione periferica; quando viene secreta dal nostro corpo, irrita leggermente il tratto urinario stimolando la libido.

Analgesico (anti dolorifico)

  • Achillea – assieme all’effetto analgesico localizzato.
  • Aloe – inibisce la produzione di leucotrieni, istamina e prostaglandine, ciò diminuisce il dolore.
  • Altea – la radice può funzionare come un analgesico alleviando il dolore.

Conservante naturale

  • Aloe – applicato sui vegetali si dimostra un antibatterico naturale.

Cognitiva

  • Acai – grazie all’incentivazione del processo di autofagia celebrale.

Cicatrizzante

  • Aloe  – stimola la produzione di fibroblasti, velocizzando la ricrescita cellulare.

Decongestionante delle vie aeree (Espettorante)

  • Alloro – allarga le vie aeree superiori, aiutando ad eliminare il muco ed aumentando il flusso d’aria.
  • Altea – Allevia la tosse causata dal raffreddore, ed è utile anche nei casi di bronchite e in generale in tutte quelle malattie caratterizzate dalla formazione di muco.

Depura dai metalli pesanti

  • Aglio – in uno studio scientifico è riuscito a ridurre i livelli di piombo nel sangue del 19%.

Digestiva

  • Achillea – grazie ai suoi componenti aiuta la secrezione biliare della cistifellea migliorando la digestione.
  • Ananas – grazie alla bromelina, un enzima proteolitico che aiuta a digerire in modo migliore carne, pesce e uova.

Diuretico (Drenante / Anti Cellulite)

  • Acai – grazie alla sinergia fra antiossidanti e polifenoli.
  • Acerola – grazie all’alto contenuto in vitamina C.
  • Alchechengi – riduce il quantitativo di acido urico.
  • Altea – effetto presente nella sua radice.
  • Ananas – un lieve effetto grazie al potassio.

Emostatica

  • Achillea – grazie alla presenza di achilletina e achilleina, possiede la capacità di stimolare la coagulazione del sangue.

Esfoliante

  • Aloe – grazie al contenuto in saponina.

Fluidifica il sangue

  • Aglio – inibisce il PAF, fattore aggregante piastrinico, rendendo il sangue più fluido.

Gastriche (anti iperacidità / reflusso gastrico / gastro protettore)

  • Aloe – diminuisce il ph, inibendo la produzione di pepsina e d’acido clorogenico; riveste lo stomaco con una pellicola protettiva.
  • Altea – crea uno strato protettivo nel tubo digerente.

Lassativo

  • Acai – grazie all’alto contenuto di fibre, regolarizza il tratto intestinale.
  • Alloro – grazie all’alto contenuto di fibre, regolarizza il tratto intestinale.
  • Altea – grazie alle mucillagini, ha una leggera funzione lassativa.

Lenitivo (epidermide / oculare)

  • Aloe – ha una generica azione lenitiva, per la pelle ma anche per le mucose.
  • Altea –  stimola le attività anti-infiammatorie delle cellule e le idrata grazie al contenuto in mucillagini.
  • Amamelide – grazie al contenuto in mucillagini e sostanze antinfiammatorie dermiche, ma anche oculari con l’utilizzo dell’acqua di hamamelis.

Idratante

  • Aloe – ha un’azione idratante grazie al suo contenuto di acqua nel gel.
  • Altea – Le mucillagini hanno l’effetto di idratare fortemente la pelle.

Immunitaria

  • Acerola – I suoi livelli di vitamina C sono cosi alti da funzionare come un anti-influenzale naturale; aiuta anche l’attività dei globuli bianchi.
  • Aloe – stimola l’attività dei macrofagi.
  • Altea – amplifica l’azione dei globuli bianchi nell’eliminare i microrganismi estranei e patogeni.
  • Ananas – secondo studi scientifici aumenta in modo significativo i globuli bianchi granulociti.

Previene l’Alzheimer

  • Aglio – la sinergia fra riduzione di colesterolo e benefici sul sistema cardiovascolare, assieme agli antiossidanti, riduce l’incidenza di malattie celebrali come il morbo d’Alzheimer.

Previene i Calcoli Renali

  • Alloro – riduce l’enzima ureasi, responsabile in alta concentrazione della possibile creazione di calcoli renali.

Previene il Diabete

  • Acerola – Diminuisce i livelli di trigliceridi e di zuccheri nel sangue.
  • Alloro – riduce i livelli di glucosio e colesterolo nel sangue.
  • Aloe – riduce i livelli di zucchero nel sangue.

Protegge dalla fibrosi

  • Alchechengi – difende fegato e reni dall’insorgenza di fibrosi.

Protegge la pelle (dagli UV / dalle infiammazioni)

  • Altea – riduce l’assorbimento delle radiazioni ultraviolette.
  • Amamelide – grazie ai tannini, sembra che riduce la possibilità di agenti infiammanti.

Protegge i vasi sanguigni (anti ipertensione / emorroidi / vene varicose)

  • Acai – grazie alle antocianine.
  • Acerola – grazie alla diminuzione di trigliceridi e colesterolo nel sangue, aiuta i vasi sanguigni a non irrigidirsi.
  • Aglio – stimola la produzione d’idrogeno solforato ed ossido nitrico, molecole che aiutano a rilassare i vasi sanguigni.
  • Amamelide –  grazie alla presenza di tannini, protegge i vasi dalle infiammazioni

Recupero muscolare

Ananas –  aiuta a recuperare più velocemente le rotture muscolari causate da sforzi d’alta intensità


Sedativa (sonnifera)

  • Achillea – grazie ad un composto terpenico chiamato tujone, ha proprietà sedativo-ipnotiche simili a quelle della marijuana.
  • Alloro –  in alte dosi possiede un effetto soporifero.

 

 

Se hai apprezzato l’articolo e vorresti supportare il mio progetto, puoi condividerlo sui vari social network: Facebook, Twitter, Google Plus, Instagram, Pinterest.

Se invece vuoi conoscere ulteriori dettagli, chiarimenti o segnalare un errore, è possibile contattarmi all’email mattiabererainfo@gmail.com